Le classi coinvolte in uno scambio linguistico AlpConnectar usano dei dispositivi digitali e internet per effettuare scambi linguistici a distanza lungo tutto l’arco dell’anno.

Come funziona?
Dal punto di vista tecnologico, la struttura di AlpConnectar è piuttosto semplice.
Ogni classe è dotata di

  • un computer portatile per il docente e alcuni (solitamente 4) tablet per gli allievi
  • una buona connessione di rete in Wi-Fi
  • un proiettore di nuova generazione

Questo equipaggiamento permette di accedere a due servizi:

  • Uno spazio online di scambio file, che permette di scambiare testi, immagini, suoni, e video
  • Un sistema di videoconferenza, che permette alle classi di collegarsi “in diretta”

scambi600

Tali strumenti permettono di attivare molteplici modalità didattiche: discussioni in plenaria, lavoro a gruppi, quiz, presentazioni incrociate, attività ludiche, ecc.
scambi600

Anche per la programmazione, i docenti usano gli stessi strumenti, oltre che l’email e il cellulare.

AlpConnectar e le famiglie
Uno dei grandi vantaggi del sistema AlpConnectar, sviluppato in collaborazione con Swisscom, è che tutti i dati generati dagli scambi online restano in Svizzera, rispondendo così ai requisiti legali relativi alla protezione dei dati personali.
Ciononostante, le scuole devono chiedere ai genitori degli allievi le necessarie autorizzazioni dei genitori per poter effettuare riprese degli allievi e per gestire i loro dati online (anche se non si tratta mai di dati sensibili).
Nella pluriennale esperienza del progetto i genitori hanno sempre accolto positivamente le attività di scambio linguistico online, che hanno giudicato come un uso didattico intelligente ed educativo dei media digitali.

La rete degli scambi

Nei cantoni bilingui lo scambio linguistico avviene tra scuole dello stesso Cantone. Altrimenti si ha una comunicazione trilaterale in cui una scuola svolge alternativamente il ruolo di scuola apprendente una L2 e di scuola esperta nella (propria) L1.

modelli

E i docenti?

I docenti giocano un ruolo chiave nel progetto alpconnectar , nel quale sono attori principali.

  • prendono contatti con una o più scuole-partner
  • si accordano su tempi e contenuti del progetto
  • informano allievi, genitori e autorità scolastiche
  • si aggiornano sulla strumentazione tecnica e sulle loro modalità d’uso
  • programmano le attività in classe e con le classi di scambio
  • controllano le attività di scambio (distribuzione uniforme dei compiti in classe)
  • organizzano (eventualmente) momenti di scambio reali